Come avere il cinema in casa

Si sa che ormai i cinema non attirano più come in passato, un po’ per la qualità non proprio entusiasmante delle nuove pellicole un po’ perché spesso i film escono in DVD o sulle TV on demand neanche un mese dopo la prima nelle sale.

Fatto sta che l’esperienza visiva che può dare il cinema non è facile da ricreare in nessun ambiente, ma c’è chi ci prova avvalendosi dei nuovi televisori in HD e delle tecnologie audio per cercare di ricostruire l’esperienza cinematografica nella propria casa.

Probabilmente un cinefilo che ama i film lenti e d’autore potrebbe non essere interessato a questo tipo di intrattenimento, ma potrebbe fare gola a chi invece dal cinema si aspetta un esplosione di colori e di suoni ed ha la fortuna di avere spazio in casa e qualche soldino messo da parte.

Questione di spazio e di televisore

Non si può certo montare un home theater in uno spazio troppo ristretto per via delle due coppie di casse da installare, sarebbe un po’ troppo pretenzioso cercare di utilizzarle in un cucinotto abitabile o in una cameretta, la cosa migliore è avere un salotto spazioso in modo da sistemare per bene gli speaker e distribuire il suono in modo da ottenere l’effetto Dolby Surround.

Oltre ad acquistare le casse per l’home theater è opportuno avere una buona TV con una definizione di livello in modo da poter unire l’esperienza sonora a quella visiva. Le nuovissime TV in 4k possono dare davvero il massimo se unite a delle buone casse, ma anche con una TV in Full HD si potranno ottenere ottimi risultati e risparmiare un po’ sulla spesa.

Se poi siete dei fanatici delle serie TV, la migliore cosa che potreste fare è acquistare una Smart TV da unire all’home theater in modo da poter usufruire delle TV on demand e guardare le vostre serie preferite con un audio di qualità superiore, anche perché ormai le serie di fare televisione ha raggiunto dei livelli quasi cinematografici sia a livello di regia che di colonna sonora.

Se poi la TV non vi basta e avete davvero molto spazio, potete considerare l’acquisto di un proiettore per poter amplificare la vostra esperienza e renderla il quanto più possibile vicina a quella che si vive al cinema.

Adatto anche a chi ama i videogiochi

L’Home Theater può essere una buona opzione anche se siete appassionati di videogiochi e volete il massimo dal sonoro. Ormai i videogiochi moderni sono molto più simili a dei film interattivi e quelli prodotti dalle software house più grandi hanno un audio, un doppiaggio e una colonna sonora spesso anche migliore di certe pellicole.

In più con l’uscita delle console di prossima generazione (che saranno un piccolo upgrade rispetto a quelle disponibili adesso) si potrà giocare ai titoli in 4K, quindi potreste considerare l’acquisto di una nuova TV per poterla abbinare alle console del futuro e alle casse dell’Home Theater.